Distributore automatico Necta Vivace

Vota questo contenuto

Considerato l’ultimo gioiello della produzione Necta, il nuovissimo distributore automatico Vivace si inserisce a pieno titolo nel mercato del vending per offrire ai consumatori una serie di interessanti prestazioni di impulse dispenser.

Riproponendo le già collaudate funzioni dei modelli precedenti, questo si caratterizza per una maggiore attenzione ai consumi e alla sostenibilità ambientale e per la possibilità di erogare non soltanto bevande e snack, ma anche prodotti non food.

La macchina flessibile per una varietà di esigenze

Grazie alle sue dimensioni particolarmente ridotte la macchina può essere facilmente inserita in qualsiasi contesto, anche dove lo spazio disponibile non è molto.

Le sue dimensioni sono le seguenti:

  • altezza: 1700 millimetri;
  • larghezza: 746 millimetri;
  • profondità: 874 millimetri;
  • peso: 200 chili.

Pur avendo dimensioni contenute, Necta Vivace assicura un’elevata efficienza energetica, che consente di risparmiare fino al 70% in meno di fornitura elettrica.

La funzionalità di un compressore e di un evaporatore in grado di ridurre i tempi di pull down all’interno della cella del 30% in meno, associata a un isolamento schiumato ad alta efficienza permettono di sfruttare al massimo tutte le potenzialità dell’apparecchio.

Novità energetiche di Necta Vivace

La prima innovazione energetica di Necta Vivace è collegata alla disponibilità di un’unità refrigerante con tecnologia R290, che utilizza gas naturale con minime emissioni inquinanti (appartenente alla categoria dei GWP Global Warming Potential).

Una simile unità fredda sfrutta le più recenti tecnologie produttive che associano un minimo impatto ambientale a un’eccellente resa funzionale.

Vivace, come la maggior parte degli apparecchi Necta, appartiene alla classe energetica C, che, in questo settore, si inserisce tra le migliori performance del Protocollo Europeo per la salvaguardia dell’ecosistema (classificazione EN 50597).

Un simile risultato dipende soprattutto dal tipo di isolamento della struttura, che risulta nettamente più efficiente grazie all’impiego di una schiumatura poliuretanica di ultima generazione (insulating foam).

Anche il telaio dell’ampia vetrina è perfettamente isolato e realizzato con alluminio all’esterno e PVC all’interno, due materiali che garantiscono un migliore mantenimento del freddo anche dopo l’aprtura del vano prelievo.

Novità tecnologiche di Necta Vivace

Una delle più apprezzate novità tecnologiche di questo apparecchio è la riconfigurabilità verticale semplificata che offre l’opportunità di distribuire alimenti pronti (come insalate di vario genere, primi piatti freddi, pietanze e contorni freschi) perfettamente visibili per un’aumentata illuminazione degli scomparti.

Per comunicare direttamente con il consumatore, Necta Vivace si avvale dell’innovativo sistema TFT Color Display, che consente di visionare immagini e video relativi ai prodotti in vendita, presentati nel dettaglio con informazioni dietetiche, elementi nutritivi e potere calorico.

La gestione del layout espositivo è un altro punto di forza di questa macchina, dato che le nuove guide laterali permettono di avere maggiore spazio tra la vetrina e i vassoi, che sono pertanto in grado di contenere confezioni piuttosto voluminose.

Lo sportello per i prelievi ha dimensioni maggiorate rispetto ai modelli precedenti e di conseguenza l’estrazione dei prodotti è molto comoda e agevole, senza rischio di ammaccare il, packaging.

Su richiesta è possibile modificare il layout di Necta Vivace per inserire anche prodotti non-food, che quindi non hanno bisogno di refrigerazione.

I sistemi di pagamento, che sono stati selezionati in base alle ultime innovazioni tecniche, permettono all’utente di pagare senza venire a contatto con il distributore, mantenendo dunque le migliori condizioni igieniche.

Da non sottovalutare, infine, l’importanza dell’impatto visivo riguardante il design dell’apparecchio, che presenta interni bianchi progettati appositamente per far risaltare meglio i prodotti contenuti, incentivandone l’attrattività.

[tablefield field-name="dettagli_distributore" table-class="tab-dettagli"]