L’innovazione tecnologica del “bicchiere piccolo”