Distributori automatici caffè in comodato d’uso: conviene davvero?

distributori automatici caffè comodato d'uso gratuito

Sei il proprietario di un’azienda e stai pensando di installare un nuovo distributore automatico di caffè per i tuoi dipendenti? Ti sarà sufficiente una breve ricerca per comprendere che la soluzione più gettonata è sicuramente quella di adottare i distributori automatici caffè in comodato d’uso gratuito.

Ma come ben saprai, non sempre le scelte più popolari sono le più convenienti. Il comodato d’uso può essere una soluzione appetibile per alcuni ma rivelarsi una scelta inadeguata in altre situazioni. Se vuoi far felici i tuoi dipendenti senza rimetterci, dovresti valutare quali siano i vantaggi e gli svantaggi a seconda delle caratteristiche della tua azienda.

distributori automatici caffè in comodato d'uso

Cos’è il comodato d’uso gratuito

Il comodato d’uso gratuito è il metodo su cui storicamente si fonda la distribuzione del caffè tramite macchinette. Una società di gestione fornisce per un certo periodo di tempo il distributore automatico al cliente. La società fornitrice si occupa della manutenzione e del rifornimento della vending machine. Al cliente è affidato solamente il compito di consumare i prodotti, venduti ad un prezzo precedentemente stabilito, mentre il gestore si occupa di tutti gli altri aspetti.

Il comodato d’uso è completamente gratuito per il cliente, ma ovviamente, se decidi di stipulare questo tipo di contratto per un distributore automatico di caffè nella tua azienda o nel tuo ufficio, dovrai sottostare ad alcune norme.

Innanzitutto, i distributori automatici caffè in comodato d’uso devono essere tenuti con cura e non possono essere ceduti a terzi, né utilizzati dal cliente a scopo di lucro. Inoltre, al termine del contratto devono essere restituiti nelle condizioni in cui sono stati ceduti. Nel caso in cui queste regole non venissero rispettate, la società di gestione potrebbe riappropriarsi del distributore automatico prima della scadenza del contratto di comodato e chiedere un risarcimento degli eventuali danni.

Perché conviene il comodato d’uso

Come già detto, i compiti che spettano alla società di gestione sono:

  • Installazione del distributore automatico
  • Rifornimento delle bevande
  • Manutenzione del distributore
  • Ritiro del distributore alla fine del contratto

Quindi, se sceglierai di adottare questa soluzione, non ti sarà richiesto di pagare nulla né di preoccuparti degli aspetti di gestione del distributore automatico, ma solamente di consumare il tuo caffè e invitare i tuoi dipendenti o colleghi a fare altrettanto.

Allora cosa guadagna la società di gestione che fornisce i distributori automatici caffè in comodato d’uso gratuito? La società di gestione ripaga i costi del distributore e del suo mantenimento grazie al consumo delle bevande.

Il caso più comune è quello in cui il gestore riceve direttamente il proprio pagamento dalle monete inserite nel distributore. Altrimenti, se decidi di voler rendere il caffè un prodotto gratuito per i tuoi dipendenti, verrà utilizzato un sistema di conteggio dei prodotti erogati dalla macchinetta e sarà la tua azienda a pagare la società di gestione a seconda del numero di caffè prodotti mese per mese. In entrambi i casi, il gestore viene pagato proporzionalmente alle vendite effettuate dalla macchinetta.

Il comodato d’uso non è per tutti…

Le vending machine comportano ovviamente dei costi per la società di gestione. Non si tratta solamente del costo della macchinetta in sé, ma anche delle necessità di trasporto, manutenzione e rifornimento. Per questo motivo, non tutte le aziende possono richiedere un distributore in comodato d’uso.

Come abbiamo detto, il gestore guadagna a seconda del numero di erogazioni. Per questo motivo, se possiedi una piccola impresa con pochi dipendenti o lavori in un ufficio di piccole dimensioni, il contratto in comodato d’uso potrebbe non essere praticabile nel tuo caso. Infatti, l’azienda di gestione non rientrerebbe dei costi sostenuti senza un sufficiente numero di vendite, perciò non è possibile installare distributori automatici caffè in comodato d’uso gratuito quando il cliente non raggiunge un certo numero di utenti che utilizzano i prodotti.

Nel futuro, i distributori automatici caffè in comodato d’uso potrebbero essere accessibili a tutti

Il mondo in cui viviamo si sta evolvendo sempre più verso una direzione digitale e i distributori automatici non fanno eccezione. Le Smart Vending Machine di oggi sono sempre più performanti e si stanno evolvendo per integrare sofisticati servizi resi possibili dalla connessione ad internet. Ad esempio, nella Consensus 2018 sono state presentati dei distributori in grado di verificare l’età degli utenti prima di fornire bevande alcoliche.

La possibilità di annettere altri optional ai distributori automatici, tra cui anche ad esempio spot pubblicitari di aziende terze, consentirà in futuro di concedere il comodato d’uso gratuito anche alle piccole aziende, perché i guadagni derivanti da questi ulteriori servizi aiuteranno a bilanciare i costi e i guadagni della società di gestione. In questo modo, non saranno più solamente le grandi aziende ad avere aree break rifornite.

World-Matic

World-Matic

Founder World Matic Srl

Hai bisogno di altre informazioni?
Chiamaci al nostro numero verde.

Oppure riempi il modulo qui accanto,
ti contatteremo il prima possibile!